Home > Blog > Una classificazione per il 21° secolo

Una classificazione per il 21° secolo

Un testo fondamentale per la classificazione a faccette finalmente tradotto in italiano: si tratta dell’articolo di Vanda Broughton su principi e struttura della classificazione bibliografica Bliss, a tutt’oggi uno degli esempi più riusciti di classificazione a faccette.

Principi e struttura della Classificazione bibliografica Bliss

Il sito dell’AIB (Associazione italiana biblioteche) pubblica la traduzione italiana, a cura di Claudio Gnoli, dell’articolo di Vanda Broughton A classification for the 21st century: principles and structure of the Bliss bibliographic classification (pubblicato originariamente in croato nella rivista “Vjesnik bibliotekara Hrvatske” 44: 2001, 1-4, p. 38-51).

Vanda Broughton è una delle figure di maggior spicco attive nel settore della classificazione a faccette, essendo fra l’altro curatrice della stessa BC2 (Classificazione Bibliografica Bliss, 2a edizione) insieme a Jack Mills.

Vanda Broughton, Una classificazione per il 21° secolo: Principi e struttura della Classificazione bibliografica Bliss