Home > Blog > Usabilità prescrittiva o usabilità empirica?

Usabilità prescrittiva o usabilità empirica?

Recensendo il nuovo libro di Nielsen, Homepage Usability, Maurizio Boscarol e Fabrizio Comolli discutono il rapporto fra usabilità prescrittiva e usabilità empirica.

Su Usabile.it, Maurizio Boscarol recensisce Homepage Usability di Nielsen, e discute di usabilità e creatività. Entrambi gli articoli riconducono, in modo intelligente, al problema: usabilità prescrittiva vs. usabilità empirica (o del buon senso, come dice Krug).

Relativamente all’approccio normativo-prescrittivo di Nielsen segnalo due interventi di Fabrizio Comolli, che mi paiono cogliere lucidamente limiti e pregi dell’ultimo Nielsen.

Pur riconoscendo i rischi di un approccio normativo, così Comolli conclude: “Il mondo del web business, qui e ora, di questo ha bisogno: non metodi, non problemi, ma pillole pronte all’uso. E Nielsen gliele dà. È un’indicazione interessante, anche questa”.

Anche un altro articolo sul redesign del sito Audi offre spunti interessanti al dibattito prescrittivismo vs. empirismo, deponendo dati alla mano a favore del secondo.