HomeCorsi › Corso di architettura dell’informazione

Corso di architettura dell’informazione

L’architettura dell’informazione crea relazioni: lega i mattoncini d’informazione e dà loro senso.

Perché

Il modo in cui organizziamo informazioni, beni e servizi all’interno di un ambiente non serve solo a rendere ritrovabile l’informazione, ma anche a renderla comprensibile. Concorre a dare forma a quell’ambiente, attribuirgli un’identità e un significato, a modellare l’esperienza di chi lo abita o lo attraversa. In questo modo, ogni architettura d’informazione crea una visione del mondo, influenza la nostra percezione della realtà, e plasma la nostra esperienza.

Il lavoro dell’architetto dell’informazione è quindi creare significatosensemaking. E siccome riguarda la logica e la semantica di un sistema, questo lavoro è perlopiù nascosto: per questo motivo è spesso lo strato più trascurato dello user experience design. Eppure il suo ruolo è strategico, e le implicazioni etiche fortissime.

Ogni forma di organizzazione è anche una forma di innovazione: stabilendo una relazione fra le informazioni, l’architettura dell’informazione aiuta a scorgere nessi nuovi. Se ben congegnata, non è soltanto uno strumento che fotografa il qui e ora, ma uno strumento dinamico che guarda avanti, mostrando relazioni altrimenti invisibili.

Argomenti del corso

Cosa imparerai

Con il corso imparerai a:

Il corso è in forma di workshop: la metodologia è quella dell’apprendere facendo.


Materiale

  1. Introduzione
  2. Classificare l’informazione
  3. Linee guida
  4. Progettare con le persone
  5. L’architettura dell’informazione oltre il web

Introduzione

Classificare l’informazione

“Madamina, il catalogo è questo”. Tassonomie per il web (e non) – una panoramica dei principali modelli di classificazione dell’informazione, come e quando usarli.

Liste

Le tassonomie e il problema della coerenza

La classificazione a faccette come risposta al problema della coerenza

Modelli a confronto

Classificazione: quando usare cosa

Linee guida (euristiche)

Principi generali per l’analisi e il design dell’architettura dell’informazione, applicabili non solo al web ma ad ogni spazio fatto d’informazione.

Progettare e testare l’architettura dell’informazione con le persone

Strumenti e metodi

L’architettura dell’informazione oltre il web

  1. Manifesto per l’architettura dell’informazione pervasiva
  2. The Onlife Manifesto – manifesto
  3. The Onlife Manifesto – libro completo

Dal prodotto all’esperienza: servitization, experiencialization

Oggi il design e il valore si spostano dal prodotto al servizio all’esperienza.

  1. Piattaforme e service design thinking. Servitization, ecosistemi, economia dell’esperienza
  2. Molto più di un prodotto: un’intera esperienza

Come e dove

Calendario

UXUniversity, online.

Su richiesta

Per le aziende il corso è svolto su richiesta, nella sede dell’azienda. Temi e durata li concordiamo insieme.